martedì 11 aprile 2017

Mens sana in Corpore sano

Tra lavoro, impegni, famiglia e amici, il tempo che rimane per te stesso è sempre meno. Come possiamo quindi prenderci cura di noi stessi senza dover sacrificare parte della nostra giornata? Semplice! Bastano 4 piccoli accorgimenti quotidiani che faranno la differenza sia sul tuo rendimento fisico che su quello mentale.
- Alimentazione.
- Attività fisica
- Idratazione
- Sonno

mens sana in corpore sano

Alimentazione: se è vero che "siamo ciò che mangiamo" allora l'alimentazione è alla base del nostro benessere. Come possiamo trarre il massimo da ciò che mangiamo? Utilizzando il meno possibile cibi raffinati (come ad esempio merendine, cibi pronti, fast food...), preferendo carboidrati integrali, limitando il consumo di zuccheri e preferendo carni bianche e pesce a tagli di carne più grassi (carni rosse, maiale...). 
Attività fisica: dedicare almeno 2/3 ore a settimana all'attività fisica è un ottimo modo non solo per tenersi in forma, ma anche per sconfiggere gran parte delle malattie del nostro secolo (tumori, obesità, diabete, osteoporosi...). Partendo dal presupposto che tutte le tipologie di sport sono efficaci, quelli che allenano il nostro cuore ed in cui si utilizzano i sovraccarichi risultano essere maggiormente opportuni.  
Idratazione: l'idratazione è uno dei punti fondamentali per mantenere il corpo in buona salute, basti pensare che con il solo 5-7% di disidratazione si incombe in problemi gastrointestinali ed allucinazioni. Come possiamo ovviare il problema? Basta bere molta acqua (preferibilmente a basso residuo fisso) durante la giornata (bastano un paio di bottiglie), oppure nel caso in cui si pratica sport, possiamo aiutarci con delle bevande isotoniche Senza Zucchero. Le bevande isotoniche sono drink caricati con elettroliti, i quali sono in grado di aumentare la capacità di idratazione del nostro corpo.  
Sonno: il sonno è un punto vitale per il nostro benessere. Durante la fase R.E.M. Il nostro corpo corregge gli errori e ripara gli eventuali "danni" prodotti durante la giornata (che siano da stress o più semplicemente causati dall'attività fisica). Ma quanto dobbiamo dormire? In realtà non c'è un vero e proprio dogma per le ore di sonno, bensì ci sono delle linee guida che si aggirano intorno alle 6/8 ore per notte. 

Federico De Blasis
Personal Trainer

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...