martedì 28 giugno 2016

Microsoft acquista “LinkedIn”

Microsoft ha acquistato il social network per professionisti “LinkedIn” una operazione da 26,2 miliardi di dollari. La mossa del colosso americano ha come intento rafforzare la sua presenza nelle attività online, soprattutto rivolte alle imprese. LinkedIn, fondata nel 2002 e che oggi vanta oltre 430 milioni di utenti nel mondo, in aumento del 19% nell'ultimo anno, è uno dei pionieri dei social network. I suoi servizi sono rivolti sia ai consumatori che alle aziende, in grado di cercare e trovare personale qualificato o promuovere le proprie attività attraverso i suoi molteplici servizi.
Da New York  rimbalza la notizia che “LinkedIn manterrà il proprio brand distintivo, cultura e indipendenza”LinkedIn può essere utilissimo per il futuro di Microsoft, per questo motivo Nadella, AD di Microsoft lo ha voluto a tutti i costi, Jeff Weiner, rimarrà amministratore delegato di LinkedIn.
La mossa di Microsoft ha spiazzato un pò tutti, compreso Mark Zuckerberg, che ha messo da tempo gli occhi sul settore professionale. LinkedIn negli ultimi anni è cresciuto in maniera esponenziale, raggiungendo i 400 milioni di utenti, Facebook ha da poco introdotto “Facebook at Work”, ma il colosso di Redmond ha ormai abituato ad operazioni del genere, nel 2011 si portò a casa Skype con 8,5 miliardi. Nel 2013 comprò Nokia per 7,17, il futuro dei social professionali sembra tracciato: servizi e connessioni in un'unica piattaforma.

lunedì 20 giugno 2016

Possibile novità su Facebook

Facebook è un social network sempre in continuo divenire, una potenza non solo a livello sociale e relazionale ma anche pubblicitario, soprattutto con la Facebook Ads che sta togliendo sempre più spazio a Google Adwords.


Nel giro di 5 anni potremmo vedere scomparire il testo nei post per far posto alle immagini in movimento. Il dirigente del Social Network più famoso del mondo è intervenuto a margine di un evento organizzato a Londra, affermando “se dovessi fare una scommessa direi: video, video, video“, tre volte video è più di una certezza. Nell’ultimo anno le visualizzazioni di video su Facebook sono passate da 1 miliardo a 8 miliardi. Mentre sono 100 milioni il numero di ore che gli utenti del Social Network dedicano ai video.
Non a caso Facebook ha intercettato questa nuova tendenza creando la possibilità del live, non solo per le pagine, sfruttate da vip e testate giornalistiche, ma anche dai profili comuni.
Non saranno d'accordo molti utenti dal momento che i video, consumano molti dati e tendono a far esaurire la batteria più velocemente.
Fonte: UrbanPost

venerdì 10 giugno 2016

Storytelling fotografico della presentazione di "Offline è bello"

Mercoledì 8 giugno il coach del lavoro Massimo Perciavalle e il digital specialist Alessandro Prunesti hanno presentato alla Feltrinelli di via Livia Roma il loro nuovo libro "Offline è bello, il percorso di digital detox per migliorare relazioni, lavoro e benessere" editore Franco Angeli,  Relatrice della presentazione la business coach Elisa Cori.

Foto dell'evento

                

              



     

             




Per partecipare agli altri eventi in programmazione iscriviti alla newsletter: clicca qui
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...